Vai al contenuto

AirDroid: Come collegare Smartphone Android a PC Windows/MacOS

  • di
AirDroid

In questo articolo vediamo come collegare velocemente il nostro smartphone Android ad un PC Windows oppure Mac, senza cavi o strumenti particolari, grazie ad AirDroid.

Vi sarà capitato spesso di voler collegare il vostro smartphone Android al pc per trasferire delle foto, o dei documenti, ma magari non avevate a portata di mano il cavo dati, e allora non sapevate come risolvere in maniera semplice e veloce.

AirDroid

Oggi vediamo un servizio online facile da usare, facile da configurare che sarà pronto all’uso sempre.

Stiamo parlando di AirDroid, uno strumento online che una volta collegato al vostro smartphone vi mostrerà una bellissima interfaccia con molte icone, grazie alle quali potrete interagire con i contenuti del vostro dispositivo, come foto, video, musica, chiamate, documenti, contatti ecc.

Sotto vedremo due modi di collegamento, uno tramite APP su Windows e uno tramite l’interfaccia Web su MacOS.

Collegamento da Android a Windows con AirDroid

Il collegamento tra Android e Windows lo faremo tramite l’Applicaizone di AirDroid scaricata su Windows, ma ricordiamo che quest’ultima è presente anche su MacOs.

Per prima cosa scarichiamo AirDroid sul nostro smartphone dal PlayStore e effettuiamo l’accesso tramite un nuovo account oppure tramite un accesso rapido con Google, Facebook o Twitter.

Andiamo nella Tab dei dispositivi e passiamo al PC. Apriamo l’applicazione sul PC e facciamo il Login, con lo stesso account utilizzato su Android.

Una volta dentro sullo smartphone aparirà l’opzione di connessione Locale al Desktop, mentre su Windows vi si aprirà la schermata di gestione del vostro smartphone.

Tramite i vari menu potrete quindi accedere alle varie sezioni del vostro dispositivo:

  • Potete trasferire i file nelle varie cartelle
  • Accedere alla fotocamera dal Desktop
  • Utilizzare la tastiera del PC per scrivere su Android
  • Visualizzare oppure registrare lo schermo di Android
  • Controllare lo smartphone da remoto
  • Vedere le notifiche, mandare messaggi o vedere la cronologia delle chiamate

Insomma come potete vedere potete controllare una grande varietà di opzioni e trasferire file da un dispositivo all’altro in maniera semplice e veloce, connessione Wifi permettendo.

Ricordiamo infatti che il tutto funziona tramite rete Wifi, quindi se non è di ottima qualità potreste avere qualche problema di gestione delle varie opzioni più pesanti.

Collegamento da Android a MacOS tramite Browser con Airdroid

In questo caso faremo il collegamento tramite browser. Andiamo su:

AirDroid

Dopo aver effettuato il login ci troveremo di fronte una schermata simile ad un Desktop, con delle icone che servono per gestire i vari aspetti del nostro smartphone:

  • Foto e video
  • Contatti, messaggi, chiamate
  • File manager, per esplorare tutte le cartelle
  • Musica
  • Fotocamera

Insomma come vedete, l’ambiente è fatto molto bene graficamente ed è molto intuitivo andare a ricercare tutto quello che abbiamo sul nostro smartphone.

Ovviamente ogni opzione ci permette di trasferire file velocemente tra i due dispositivi, connessione Wifi permettendo.

Questa è la modalità che preferisco, perché non necessita di scaricare applicazioni da configurare, ma è pronta all’uso andando direttamente all’indirizzo del browser. Graficamente è più bella e anche a livello organizzativo secondo me è più funzionale rispetto all’applicazione da scaricare.

Insomma non ho altro da aggiungere, è un servizio che uso da moltissimo tempo e con cui mi ci sono trovato sempre bene, è gratuito al 100% ed ha molta flessibilità di utilizzo.

Provatelo e fatemi sapere cosa ne pensate.

Per ora è tutto, un saluto!
Egidiu